home | noi | pubblicita | abbonamenti | rubriche | mailing list | archivio | link utili | lavora con noi | contatti

Giovedí, 28/05/2020 - 13:03

 
Menu
home
noi
video
pubblicita
abbonamenti
rubriche
mailing list
archivio
link utili
lavora con noi
contatti
Accesso Utente
Login Password
LOGIN>>

REGISTRATI!

Visualizza tutti i commenti   Scrivi il tuo commento   Invia articolo ad un amico   Stampa questo articolo
<<precedente indice successivo>>
Gennaio/2008 - Laboratorio
Accade a Tor Carbone
di Gianni Ciotti - Marco Galli - per il commissario straordinario-Silp per la Cgil

Nella mattinata del 17 dicembre dello scorso anno, negli uffici del commissariato di Ps Tor Carbone, si è tenuta una partecipata assemblea sindacale, non certo per riflessi pavloviani, si sono evidenziati problemi atavici e mai risolti.
Mentre nella società si avanza nell’affrontare i temi che riguardano i lavoratori, nel commissariato indicato ed in generale su tutta la questura di Roma, le antiche consuetudini non vengono tradite. Il rispetto dei turni con la loro appendice di norme, viene sistematicamente violato in nome di improbabili “esigenze di servizio”.
Come se affrontare una partita di calcio sia una emergenza riconducibile alla volontà di ventidue ragazzi che decidono di sfidarsi su un campo di calcio dopo una cena al ristorante e non ad una programmazione effettuata per lo meno un anno prima da organismi preposti.
Ormai sembra naturale imporre orari di dieci-dodici ore al personale comandato in servizio di ordine pubblico, spesso senza assistenza o tutto al più nutrendoli con panini che all’interno dello stadio per la loro durezza potrebbero essere usati come pietre.
Altro tema sentito dal personale riguarda la presenza dei colleghi che svolgono turno serale o notturno nel corpo di guardia. In questa fascia oraria accade che il personale svolga il servizio in perfetta solitudine, cercando di barcamenarsi tra monitors che ispezionano il perimetro dello stabile, telefoni che squillano, controllo degli accasermati ed altro. Sì, perché in quello stabile vi sono anche degli alloggi di servizio.
Purtroppo, in questo freddo inverno, abbiamo avuto modo di constatare che anche i riscaldamenti sembrano un lusso per le donne e gli uomini del commissariato Tor Carbone.
Per tutti questi motivi il Silp-Cgil chiederà un immediato incontro con il dirigente al fine di chiarire e regolamentare l’attività ed il benessere del personale

<<precedente indice successivo>>
 
<< indietro

Ricerca articoli
search..>>
VAI>>
 
COLLABORATORI
 
 
SIULP
SILP
 
SILP
SILP
 
 
SILP
 
 
Cittadino Lex
 
Scrivi il tuo libro: Noi ti pubblichiamo!
 
 
 
 
 

 

 

 

Sito ottimizzato per browser Internet Explorer 4.0 o superiore

chi siamo | contatti | copyright | credits | privacy policy

PoliziaeDemocrazia.it é una pubblicazione di DDE Editrice P.IVA 01989701006 - dati societari