home | noi | pubblicita | abbonamenti | rubriche | mailing list | archivio | link utili | lavora con noi | contatti

Venerdí, 29/05/2020 - 18:26

 
Menu
home
noi
video
pubblicita
abbonamenti
rubriche
mailing list
archivio
link utili
lavora con noi
contatti
Accesso Utente
Login Password
LOGIN>>

REGISTRATI!

Visualizza tutti i commenti   Scrivi il tuo commento   Invia articolo ad un amico   Stampa questo articolo
<<precedente indice successivo>>
Aprile/2008 - L'angolo del 'giallo'
"Hanno ucciso un sindaco. Anzi, due"
di Simona Mammano

Omicidi eccellenti a Milano, nell’ultimo romanzo
di Paolo Roversi: un giallo che si svolge
sul filo dell’ironia


Nessuna notizia può coinvolgere, appassionare e incuriosire Milano: il suo sindaco viene ucciso durante la prima alla Scala. Difficile immaginare un avvenimento che faccia parlare più di questo. A Porta a porta vediamo già i plastici del più importante teatro meneghino, con all’interno piccoli manichini dalle mise importanti e un uomo a terra. Morto. E’ il sindaco. Ma Paolo Roversi in “Niente baci alla francese” (Mursia, 2007, euro 14) non vuole risparmiarci i colpi di scena. Dopo poche ore, quindi, anche il sindaco di Parigi viene trovato morto, fulminato, nel bagno dell’hotel milanese dove alloggiava.
Bella sfida per il vice questore aggiunto Loris Sebastiani, che si deve occupare di entrambi gli eccellenti omicidi, ma, come al solito, non riesce a indagare senza trovarsi sempre in mezzo ai piedi il giovane giornalista free lance Enrico Radeschi, che non sembra proprio voglia imparare a utilizzare una professionalità meno invadente. Ma Radeschi, nonostante la sua originalità, ai lettori piace così, soprattutto quando fa perdere le staffe al poliziotto (non è forse il sogno di ogni giornalista di nera?).
Nonostante si indaghi su omicidi, l'autore riesce sempre a far mantenere al lettore un inconsapevole sorriso sulle labbra e la lettura scorre piacevole. D’altra parte ritroviamo i personaggi dei precedenti libri di Roversi a cui ci sentiamo già affezionati e speriamo che continuino ad accompagnarci in altre piacevoli letture.
Paolo Roversi è il curatore del magazine on line www.milanonera.com e l’anima del festival di Suzzara Nebbia Gialla. C’è da scommetere che le sue attività, oltre quella di scrittore, non si fermeranno qui.

<<precedente indice successivo>>
 
<< indietro

Ricerca articoli
search..>>
VAI>>
 
COLLABORATORI
 
 
SIULP
SILP
 
SILP
SILP
 
 
SILP
 
 
Cittadino Lex
 
Scrivi il tuo libro: Noi ti pubblichiamo!
 
 
 
 
 

 

 

 

Sito ottimizzato per browser Internet Explorer 4.0 o superiore

chi siamo | contatti | copyright | credits | privacy policy

PoliziaeDemocrazia.it é una pubblicazione di DDE Editrice P.IVA 01989701006 - dati societari