home | noi | pubblicita | abbonamenti | rubriche | mailing list | archivio | link utili | lavora con noi | contatti

Giovedí, 28/05/2020 - 21:02

 
Menu
home
noi
video
pubblicita
abbonamenti
rubriche
mailing list
archivio
link utili
lavora con noi
contatti
Accesso Utente
Login Password
LOGIN>>

REGISTRATI!

Visualizza tutti i commenti   Scrivi il tuo commento   Invia articolo ad un amico   Stampa questo articolo
<<precedente indice successivo>>
Ottobre-Novembre/2008 - Osservatorio
Cina: disintossicato un elefante drogato dai mercanti di animali
di Viscardo Allegri

E’ stato chiamato Xiguang, ha quattro anni, e ora, completamente ristabilito è stato accolto in una riserva dello Yunnan, nel sud-ovest della Cina: è un elefante asiatico, catturato dai trafficanti di animali esotici, e tenuto sotto controllo iniettando dell’eroina nelle banane con le quali veniva nutrito. Catturato nel 2005, il giovane pachiderma era diventato un vero e proprio tossicodipendente. Liberato dopo l’arresto dei trafficanti, Xiguang è stato ricoverato in un centro di disintossicazione nell’isola di Hainan: durante un anno gli sono state fatte iniezioni di metadone, con dosi cinque volte superiori a quelle usate per gli esseri umani.
La cura è perfettamente riuscita, assicura il dottor Xu, responsabile della riserva di Kunming, dove l’elefante è stato accolto. Il WWF segnala che l’elefante asiatico è una specie a forte rischio di estinzione: ne restano ancora solo tra i 25.000 e i 32.750 individui.

<<precedente indice successivo>>
 
<< indietro

Ricerca articoli
search..>>
VAI>>
 
COLLABORATORI
 
 
SIULP
SILP
 
SILP
SILP
 
 
SILP
 
 
Cittadino Lex
 
Scrivi il tuo libro: Noi ti pubblichiamo!
 
 
 
 
 

 

 

 

Sito ottimizzato per browser Internet Explorer 4.0 o superiore

chi siamo | contatti | copyright | credits | privacy policy

PoliziaeDemocrazia.it é una pubblicazione di DDE Editrice P.IVA 01989701006 - dati societari