home | noi | pubblicita | abbonamenti | rubriche | mailing list | archivio | link utili | lavora con noi | contatti

Giovedí, 04/06/2020 - 22:11

 
Menu
home
noi
video
pubblicita
abbonamenti
rubriche
mailing list
archivio
link utili
lavora con noi
contatti
Accesso Utente
Login Password
LOGIN>>

REGISTRATI!

Visualizza tutti i commenti   Scrivi il tuo commento   Invia articolo ad un amico   Stampa questo articolo
<<precedente indice successivo>>
Aprile-Maggio/2009 - Osservatorio
In Giappone i robot sempre più numerosi
di Viscardo Allegri


Secondo le previsioni di una commissione di studio del governo di Tokio entro i prossimi cinque anni i robot assumeranno un ruolo fondamentale nella società giapponese, data la carenza sempre crescente della forza lavoro, dovuta all’invecchiamento della popolazione. La presenza degli androidi lavoratori sarà particolarmente incrementata in ospedali e cliniche, come infermieri, e nelle case, con mansioni di colf e badanti. La commissione ha invitato il governo a coordinare, insieme alle industrie che producono robot, questo sviluppo, studiando nuove regole in merito agli standard di sicurezza e di efficienza. Nello stesso tempo si raccomanda di stabilire una pianificazione che tenga conto anche del mercato internazionale.
Attualmente il Giappone domina nettamente il mercato mondiale della robotica: il 70% dei robot esistenti sono ideati e prodotti in questo Paese. Quanto al deficit di mano d’opera, si prevede che nel 2025 raggiungerà i 4,27 milioni di unità, a causa del calo delle nascite e ai pensionamenti. Le future carenze di lavoratori potrebbero essere coperte fino a circa l’80% dai robot, con un giro d’affari di 6.000 miliardi di yen (45 miliardi di euro).

<<precedente indice successivo>>
 
<< indietro

Ricerca articoli
search..>>
VAI>>
 
COLLABORATORI
 
 
SIULP
SILP
 
SILP
SILP
 
 
SILP
 
 
Cittadino Lex
 
Scrivi il tuo libro: Noi ti pubblichiamo!
 
 
 
 
 

 

 

 

Sito ottimizzato per browser Internet Explorer 4.0 o superiore

chi siamo | contatti | copyright | credits | privacy policy

PoliziaeDemocrazia.it é una pubblicazione di DDE Editrice P.IVA 01989701006 - dati societari