home | noi | pubblicita | abbonamenti | rubriche | mailing list | archivio | link utili | lavora con noi | contatti

Mercoledí, 03/06/2020 - 01:19

 
Menu
home
noi
video
pubblicita
abbonamenti
rubriche
mailing list
archivio
link utili
lavora con noi
contatti
Accesso Utente
Login Password
LOGIN>>

REGISTRATI!

Visualizza tutti i commenti   Scrivi il tuo commento   Invia articolo ad un amico   Stampa questo articolo
<<precedente indice successivo>>
Novembre-Dicembre/2013 - Mondo Poliziotto
Siulp - Comunicato Stampa - 10 febbraio 2014
EGREGIO SIGNOR PREFETTO … NON CONDIVIDIAMO!!!
di Segreteria Provinciale di Modena


Circa le dichiarazioni del Sig. Prefetto di Modena, durante la seduta del Consiglio
Comunale di Modena del 03.02.2014 dedicata ai temi della sicurezza, il S.I.U.L.P. NON
CONDIVIDE e si dichiara molto perplesso sulle reali intenzioni e sul futuro della Sicurezza a
Modena.
Il Prefetto, dichiarando che gli organici sono “tecnicamente adeguati”, omette di
considerare che la pianta organica della Polizia di Stato nella provincia di Modena è totalmente
inadeguata alle reali ed attuali esigenze del territorio, poiché riferita alla Modena di fine anni ’80,
quando il territorio aveva tutt’altri problemi e peculiarità, periodo in cui a Modena, ma soprattutto
nella provincia, si potevano lasciare le chiavi sull’auto o le finestre aperte, senza correre reali
pericoli.
Oggi purtroppo la realtà si è completamente ribaltata, soprattutto in quella provincia
ove, con i presidi spesso solo “fisici” dell’Arma dei Carabinieri e con i pochissimi uomini in
organico nei Commissariati distaccati, si riesce forse a garantire qualche Volante al giorno,
lasciando frequentemente scoperti gli orari e i giorni ove sarebbe necessario un controllo
preventivo/repressivo più efficace.
La realtà di Modena certamente non è migliore, anzi registriamo sul campo un
aumento considerevole dell’impegno e impiego dei Poliziotti oltre i turni previsi, i quali sovente
sopperiscono alle esigenze quotidiane con interventi straordinari, che evidentemente
rispondono ad una logica emergenziale, poco rispondente alla reale esigenza di “SICUREZZA
CITTADINA” che dovrebbe essere strutturale e duratura.
Ben vengano quindi le iniziative che il Comune di Modena, insieme alla Prefettura e
agli attori della Sicurezza, vogliano intraprendere circa il nuovo Patto per la Sicurezza; sul punto
però è necessaria una più larga condivisione ed un coinvolgimento maggiore di coloro che
vivono sulla propria pelle, tutti i giorni, la realtà delle strade Modenesi. Quanto sopra è
evidentemente necessario per non vanificare gli sforzi e le poche risorse dei contribuenti a
disposizione, con lo scopo di massimizzare gli auspicabili risultati.
Quello che è veramente necessario ora a Modena e provincia, è certamente un
impegno concreto e duraturo per gli organici della Polizia di Stato e non solo, più legata alla
tipicità del territorio, unitamente ad un migliore impiego dei Poliziotti a disposizione; evitando
inutili distorsioni verso servizi di rappresentanza che poco hanno a che fare con la
Sicurezza del territorio e dei Cittadini.
Non dimentichiamo che una opportuna redistribuzione delle Forze in campo, una
migliore e reale sinergia tra tutte le Forze di Polizia sul territorio, sarebbe certamente un primo
passo verso questo obiettivo comune.
All’uopo auspichiamo che il Sig. Prefetto sappia, realmente ed efficacemente,
coinvolgere la Politica modenese e nazionale, affinché gli impegni attuali e futuri non si
traducano solo in spot fini a se stessi, o ancor peggio in vacui monologhi!



Segreteria Provinciale - Via G. Palatucci 15, 41122 Modena
Tel.059/410866 – Fax 059/372337 mail: modena@siulp.it
www.siulpmodena.it – www.siulp.it

<<precedente indice successivo>>
 
<< indietro

Ricerca articoli
search..>>
VAI>>
 
COLLABORATORI
 
 
SIULP
SILP
 
SILP
SILP
 
 
SILP
 
 
Cittadino Lex
 
Scrivi il tuo libro: Noi ti pubblichiamo!
 
 
 
 
 

 

 

 

Sito ottimizzato per browser Internet Explorer 4.0 o superiore

chi siamo | contatti | copyright | credits | privacy policy

PoliziaeDemocrazia.it é una pubblicazione di DDE Editrice P.IVA 01989701006 - dati societari