“Un atto vandalico e intimidatorio che indica la meschinità e la miseria umana di chi lo ha pensato ed eseguito. Con l’unico esito di rafforzare la determinazione a isolare e contrastare nel modo più fermo ogni manifestazione di violenza e intolleranza”. Con queste parole l’onorevole Piero Fassino ha stigmatizzato l’aggressione condotta contro la Camera del Lavoro di Modena.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *