In data odierna ASPMI è stata iscritta all’Albo Ministeriale delle Associazioni Professionali a carattere Sindacale tra Militari.

Pertanto, questa Associazione può operare e svolgere attività sindacale ai sensi della Legge n.46 del 2022.

Abbiamo saputo attendere e abbiamo proceduto attenendoci scrupolosamente alla Legge e alle disposizioni emanate dal Ministero della Difesa, ed oggi possiamo dire che siamo a tutti gli effetti un Ente riconosciuto dalla Legge dello Stato. Sebbene i tempi stretti, ringraziamo i tecnici della Difesa per aver lavorato in maniera egregia ed efficiente. Grazie alla solerzia degli addetti ai lavori oggi possiamo rappresentare i nostri tesserati in tutte le sedi.

Ha inizio ufficialmente per ASPMI la campagna tesseramenti basata su un programma serio ed efficace, capace di portare lustro alla Forza Armata e al personale che rappresentiamo.

Saremo determinati e caparbi, tenaci e corretti ma soprattutto riflessivi, collaborativi e sinergici. Come abbiamo dimostrato fino ad ora.

È nostro interesse fare in modo che il personale militare venga valorizzato in termini economici e di protezione sociale a tutto tondo!

Non saremo mai secondi a nessuno!

Se l’Esercito Italiano è l’immagine del Paese in Italia e all’Estero allora le proprie donne e i propri uomini dovranno essere il Valore essenziale del sistema Nazione. La specificità del Comparto sarà baluardo di questa Sigla Sindacale, non accetteremo una Politica traballante in termini di valorizzazione del personale militare e saremo al fianco di una Politica determinata a riempire di contenuti l’art.19 della Legge n.183 del 2010, quello della Specificità militare.

Roma, 15 novembre 2022     

Associazione Sindacale Professionisti Militari

Francesco Gentile

Leonardo Mangiulli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *