Proseguono le visite sui luoghi di lavoro della FP CGIL Polizia Penitenziaria che oggi ha visitato l’Istituto per minorenni di Catania e i due istituti per adulti di Catania “Bicocca” e “Piazza Lanza”. 

Nel carcere minorile, un’eccellenza in Italia per quanto riguarda il trattamento per i giovani reclusi, il Coordinatore regionale Alfio Giurato ha potuto riscontrare “un clima migliore rispetto ai mesi precedenti dove il personale riesce a lavorare in buone condizioni e con un migliore spirito di collaborazione con la Direzione e il Comandante”.

“Anche nel carcere per adulti di Catania Bicocca – ha dichiarato Concetta La Rosa Segretaria Generale  FP CGIL Catania – abbiamo registrato i problemi comuni a tutti gli istituti d’Italia per adulti, seppure mitigati da una buona presenza di personale di Polizia Penitenziaria che riesce a gestire al meglio l’Istituto”.

Tutt’altra faccenda il carcere di Piazza Lanza. “Su ventitré Ispettori previsti, ne sono presenti in organico solo sette e nel ruolo Sovrintendenti la carenza d’organico è ancora più accentuata”. A riferirlo il Coordinatore nazionale FP CGIL Mirko Manna: “In queste condizioni, riuscire a gestire un carcere è pura follia. Il personale dei ruoli Agenti e Assistenti devono sobbarcarsi di responsabilità e sovraccarico di lavoro ingiustificabili. In servizio, nel carcere di Catania Piazza Lanza mancano trentacinque Poliziotti penitenziari. Chiediamo da subito al nuovo Governo che si sta per insediare, una verifica delle carenze d’organico nella Polizia Penitenziaria e un piano di assunzioni immediato”.

3 ottobre 2022

________________________________________________________________________________________________________________

FP CGIL Polizia Penitenziaria

web: https://www.fpcgil.it/settori/polizia-penitenziaria/

facebook: https://www.facebook.com/FpCgilPolPen

 

Coordinatore nazionale Mirko Manna

manna@fpcgil.it

+39 339 820 3415

 

Ufficio Stampa Federico Olivo

olivo@fpcgil.it

+39 338 507 7646

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *