In occasione dell’assemblea d’autunno dei soci, l’associazione Lgbtq+ di appartenenti a forze di polizia e forze armate, ha organizzato un confronto fra parti sociali per discutere di discriminazioni

In occasione dell’annuale assemblea dei soci che si è tenuta a Reggio Emilia lo scorso 5 novembre
2022, Polis Aperta ha organizzato in collaborazione con Silp Cgil e Arcigay Gioconda, un convegno dal
titolo “Discriminatə dentro e fuori le istituzioni. Aprire un dialogo per contrastare insieme i
crimini d’odio”.
L’evento, che si svolto all’interno della sala Di Vittorio della camera del Lavoro reggiana, si poneva
l’ambizioso obiettivo di aprire un dialogo con le parti sociali. Grazie alla partecipazione di tutte le
istituzioni chiamate in causa si sono create nuove sinergie che permetteranno in futuro di mettere in
campo azioni concrete, come corsi di formazione mirati agli agenti, per fornire strumenti adeguati al
contrasto dei crimini d’odio anche per chi opera su strada.
Tutti gli interventi a partire dal quello di Emanuele Biondi, segretario provinciale di Silp Cgil e
dell’assessore alla Sicurezza del Comune di Reggio Emilia, Nicola Tria, sono stati improntati alla
massima collaborazione. Il confronto tra lo status quo della lotta alle discriminazioni in Italia e le
azioni portate avanti nel resto della Comunità Europea è stato possibile grazie al contributo di Alain
Parmentier di Egpa – European lgbt police association. La mattina è poi proseguita con gli interventi
della consigliera comunale reggiana Marwa Mahmoud che ha illustrato il piano della città emiliana per
combattere i crimini d’odio basati sul pregiudizio razziale. Particolarmente toccanti sono state, infine,
le esperienze di vita vissuta riportate da un giovane appartenente al gruppo migranti Lgbtq+,
introdotta da Alberto Nicolini, presidente Arcigay di Reggio Emilia sulle difficoltà di ottenere lo status
di rifugiato e da Alessio Avellino, presidente di Polis Aperta e di agente di polizia transgender.
Nel pomeriggio l’assemblea ha discusso e approvato il bilancio e gli ordini del giorno dell’associazione.
La giornata è stata un’occasione di festa dove sociə, appartenenti a diversi corpi di polizia e
dell’esercito, hanno avuto l’occasione di reincontrarsi, di confrontarsi e mettere in campo nuove
sinergie per contribuire a rendere l’Italia, una nazione più inclusiva al pari con le democrazie europee.
La giornata reggiana di Polis Aperta si è poi conclusa a con la cena sociale a basi dei prodotti tipici del
territorio.

Associazione LGBTQ+
Appartenenti a Forze Armate e Forze di Polizia
OdV
Via Bernardino Lanino, 3
10152 Torino (TO)
C. F.90123520323
presidenza.polisaperta@gmail.com
segreteria.polisaperta@gmail.com

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *